News Web Marketing

Web Marketing 2014. Targetizzazione e social media.

Targetizzazione-e-social-mediaWeb Marketing 2014. Finito il 2013 all’insegna di alcuni cambiamenti preconizzati per quel che riguarda il marketing, nuove tendenze accolgono l’anno che viene. Tre in particolare segneranno il 2014, almeno secondo quanto fatto circolare da Turn, la piattaforma software di marketing e analytics per soluzioni tecnologiche sempre più innovative. A farsene portavoce, attraverso il blog, sono stati Paul Alfieri, vicepresidente del marketing della suddetta piattaforma, e Pierre Naggar, amministratore delegato EU sempre di Turn. Le tendenze cui si andrà incontro sono, dunque, la pubblicità multicanale, i percorsi personalizzati e l’acquisto programmatico. Web Marketing

La pubblicità ha come scopo principale raggiungere il maggior numero di clienti, se però li si può raggiungere attraverso più supporti e dispositivi, abbandonando il vecchio metodo del singolo canale, questo è ancora meglio. Le nuove tecnologie servono proprio a questo: offrire ciò che ci può essere di interessante per i consumatori ovunque. Come riportato dal Global Digital Audience Report di ottobre questa strategia (chiamata cross-channel advertising) sta ottenendo grandi successi: col multicanale infatti si hanno miglioramenti considerevoli e un aumento del ROI pubblicitario del 300%, oltre a un tasso di conversione superiore al 24% rispetto al singolo canale.

Ma non sono solo le nuove tecnologie a portare dei miglioramenti considerevoli al marketing: i dati infatti continuano a rivestire un ruolo principale, anche se è in trasformazione il tipo di dato analizzato, le modalità e soprattutto i tempi. Le offerte in tempo reale ad esempio che già hanno segnato un incremento di investimento nel 2013 (circa un quinto della spesa pubblicitaria complessiva) tenderanno ad aumentare di quasi un quarto. Questo perché riuscire a seguire le esigenze e i desideri del proprio pubblico, creando dei percorsi sempre più personalizzati, diventa un valore aggiunto del prodotto che si vuole pubblicizzare. Ma non solo.

Nel 2014 ci sarà un ampliamento dell’influenza che ha l’acquisto programmatico sul marketing: anche se si assiste già all’utilizzo di piattaforme di elaborazione e gestione dei dati per capire le preferenze degli utenti e creare una comunicazione per il branding personalizzata, la chiave di volta, per queste nuove campagne pubblicitarie, sarà data dai social media. Per questo i dati raccolti attraverso i social media, uniti alle altre informazioni di marketing, serviranno a sviluppare nuovi processi in cui l’approccio programmatico diretto sarà più forte. La prima conseguenza di questa strategia sarà la nascita di campagne pubblicitarie sempre più sofisticate e targettizzate.

 

Articolo pubblicato da Giovanni Zappalà

9 gennaio 2014

Redazione CRM Service

© Riproduzione vietata

Share Button